CHI SIAMO

Tiziana, milanese da sempre, guardamigliese d’adozione. Un marito, Ernesto; una figlia, Valentina; un genero, Albert; due cani a Guardamiglio, Juba 16 anni e Gaia 7; due gatti a Milano con Vale e Albert, Vassily 20 anni e Claude 14.

Una vita da mediano come canta Liguabue?? Ma certo che no. Una vita da bancaria, prima in Cariplo, la Cà de Sass dei milanesi, e poi in Banca Popolare di Milano.

Anni??? Abbastanza da diventare presto nonna (il lieto evento è previsto per i primi giorni di gennaio 2014); non abbastanza per essere in pensione.

Nonna giovane??? Ma Certo che no. Vittima della Fornero come altri milioni di italiani, ma finchè c’è la salute…..

Tanti interessi e passioni: la buona cucina, i viaggi, i Siti Unesco, le visite ai musei, le letture, internet, l’amore per gli animali; passioni e interessi condivisi con marito, figlia e genero  e poi… l’idea di un blog dove avere sempre a disposizione ricette, dove ordinare le migliaia di scatti che Ernesto fa ad ogni viaggio e, perché no, dove promuovere le bellezze e la buona cucina del nostro Bel Paese.

Così è cominciata l’avventura di BuongiornoGuardamiglio.it, ma le difficoltà erano tante: fare il blog, caricare gli articoli, ricordarsi di fotografare sempre tutto, immortalare i nostri “amici pelosi”.

Ma con il “passaparola” abbiamo trovato amici ai quali l’idea è piaciuta e che ci hanno dato una grossa mano: chi con il blog, chi mandando per mail le ricette, chi mandando per mail o postando su FB foto di “amici pelosi” e soprattutto ne hanno a loro volta parlato con amiche e amici.

E “l’idea” è uscita da Guardamiglio e, grazie al passaparola, è arrivata a Milano, Cavenago Brianza, Sesto San Giovanni, Cormano, Smarano, Parma, …  e quando da Palermo  è arrivata la foto di Pelosetto (cagnolino stupendo) con Ernesto abbiamo avuto la conferma che le nostre passioni, i nostri interessi, l’amore per il territorio, per la buona cucina, per gli amici pelosi accomunano gli Italiani “dalle Alpi alla Sicilia” e soprattutto che la distanza tra Guardamiglio (provincia di Lodi) e Palermo sta tutta in un solo “clic”.

Post a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*