ASPARAGI DI ZAMBANA AL VAPORE

Posted by admin  /   agosto 01, 2013  /   Posted in Contorni, piatti unici e torte salate, Ricette  /   No Comments

L’asparago di Zambana è un asparago bianco con peculiari caratteristiche di delicatezza, tenerezza e assenza di fibra. Ciò è dovuto alle particolari condizioni climatiche, del terreno e alle tecniche di coltivazione.
I produttori di Zambana devono rispettare precise regole per ottenere il marchio di asparago trentino depositato presso l’apposita associazione dei produttori: terreno con 70% minimo di sabbia e pH tendente alla neutralità. Due caratteristiche, queste, delle zone dove si è sviluppata in passato la coltivazione degli asparagi, sulle golene, le fasce di terreno situate tra l’argine e il letto del fiume Adige.
L’Asparago di Zambana è il primo asparago bianco ad essere inserito fra i Prodotti dell’Arca da Slow Food e nell’Atlante dei prodotti tradizionali del Trentino.
Le prime notizie circa la coltivazione dell’asparago in Trentino risalgono ai primi anni dell’Ottocento, quando, a seguito dell’incorporamento nel 1810 del Trentino nel Regno Italico voluto da Napoleone, furono pubblicate sulla rivista “Annali dell’agricoltura del Regno d’Italia” memorie di autori vari sullo stato dell’agricoltura locale.
Lo sviluppo maggiore si ebbe intorno agli anni ’60, anche a seguito della nascita di una rete commerciale in grado di indirizzare buona parte della produzione verso l’esportazione. Negli anni ’70 e ’80 vi è stata una crisi produttiva, ma ora le superfici coltivate ad asparago sono in costante crescita, con una produzione provinciale vicina ai 600 quintali annui.
L’associazione As.TA. – Asparagicoltori Trentini Associati – raccoglie e commercializza direttamente circa 150 quintali di prodotto l’anno

(Fonte: http://www.comune.zambana.tn.it/)

ASPARAGIZAMBANA

Gli asparagi di Zambana cotti al vapore preservano al meglio sapore e caratteristiche nutrizionali.

Per 2 persone
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti

Ingredienti

Asparagi di Zambana: 500 gr.
Olio extravergine d’oliva: 4 cucchiai
Trentingrana: 50 gr.
Sale: q.b.

Lavare gli asparagi sotto l’acqua corrente facendo attenzione alle punte.

Tagliare l’estremità dura del gambo e pelare l’asparago con un pelapatate.

Cuocere al vapore per 15/20 minuti a seconda delle dimensioni degli asparagi.

ASPARAGIZAMBANA-VAPORIERA

Condire gli asparagi con un’emulsione di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale e servire con una generosa spolverata di Trentingrana

ASPARAGIZAMBANA-PIATTO

TAGS: , , , ,

Post a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*