Author Archives

TORTA MIELE E NOCI

Posted by admin  /   ottobre 10, 2013  /   Posted in Dolci e Dessert, Ricette  /   No Comments

Smarano, provincia di Trento, versante orientale della Val di Non, a poco meno di mille metri di altitudine sul livello del mare, in una singolare fetta di terra compresa tra i boschi a monte e i frutteti a valle, al centro dell’altipiano della Predaia.

Read More

SPAGHETTI DI GRAGNANO CON SUGO ALLA CIPOLLA

Posted by admin  /   ottobre 07, 2013  /   Posted in Primi Piatti, Ricette  /   No Comments

La pasta alla cipolla è un piatto povero e antico della cucina napoletana. Solo cipolle, olio extravergine d’oliva e sale; una cottura lenta e abbastanza lunga: non si deve aggiungere acqua; si cucina coperto in modo che il pò di vapore che si forma all’interno della pentola permetta alle cipolle di sfaldarsi e va mescolato di frequente per impedire che le cipolle si attacchino. E’ un piatto semplice, ma gustosissimo.

Read More

POMODORI RIPIENI

Posted by admin  /   settembre 25, 2013  /   Posted in Contorni, piatti unici e torte salate, Ricette  /   No Comments

Anche a Milano, sul balcone di casa, è possibile “coltivare” basilico, erba salvia, rosmarino, origano, timo e menta e preparare ottimi pesti o, come in questo caso, pomodori ripieni arricchiti con ottima mozzarella di bufala che, accompagnati da un contorno di misticanza, costituiscono un piatto unico di sicuro successo.

Read More

CLAFOUTIS ALLE PESCHE

Posted by admin  /   settembre 25, 2013  /   Posted in Dolci e Dessert, Ricette  /   No Comments

Classico gateau alle ciliege nere originario della piccola regione del Limousin nella Francia centrale, famosa in tutto il mondo per le porcellane di Limoges. Nel clafoutis le ciliege – che non vengono denocciolate per evitare che il loro succo si unisca alla pasta – sono interamente ricoperte da una pastella di farina, latte, uova e zucchero.

Read More

TRENTO – MUSE – MUSEO DELLE SCIENZE

Posted by admin  /   settembre 18, 2013  /   Posted in In giro per..., Musei  /   No Comments

“Quando si conclude un progetto, improvvisamente quell’edificio non è più tuo, ma appartiene alla comunità, a cui ora spetta abitare questi ambienti, costruendo e sviluppando conoscenza. L’elemento umano è una dimensione fondamentale di questa architettura, assieme alla luce, alla gioiosità, all’allegria. Così l’ingresso del MUSE diventa una sorta di luogo pubblico pensato per la gente, che prosegue all’esterno, nel prato e nel nuovo quartiere, collegato attraverso un sottopasso al cuore della città. In queste sale, che alternano spazi di luce e ombra, tutti saranno i benvenuti. L’architettura deve essere gioiosa, deve coltivare tenacemente l’idea che i luoghi per la cultura sono luoghi di civiltà e di incontro, in cui ritrovarsi e partecipare della stessa gioia.”

Renzo Piano

Read More